book online

Winter season 2018/2019

December 16, 2018 to Easter mondat April 17, 2019



The following booking conditions apply: Minimum lenght of stay: 3 night. Arrival and departure: daily

reservation@name.com Reservation hotline: +1 800 1234 556

Santa Caterina

Benvenuti

in paradiso

Santa Caterina Valfurva (alt.1.738 mt s.l.m.) è una frazione del Comune di Valfurva nel cuore del Parco nazionale dello Stelvio, circondata dalle vette del gruppo Ortles-Cevedale.
Immersa nella tranquillità della natura, Santa Caterina è un vero e proprio paradiso per gli amanti dello Sci e una meta unica per tutti coloro che amano la Montagna nella sua purezza più incontaminata, in Estate come in Inverno.

Cenni storici

Nodo importante della via di comunicazione commerciale tra la Repubblica di Venezia e la Valtellina a cavallo tra il XIV e il XVII secolo, Santa Caterina nel 1600 diventa un importante centro termale: il parroco Baldassarre Bellotti scopre due tipi di fonti di acqua ferruginosa, una ricca di zolfo e l’altra, nominata “akua forte”, ferrosa e con una particolare nota acidula e piccante.
Queste sorgenti terapeutiche vennero sfruttate per creare i primi bagni termali (poi abbelliti e ingranditi nel 1800) e per l’imbottigliamento e conseguente commercio delle acque che vengono distribuite in Italia e all’estero.

Nel XX secolo, nel periodo compreso tra i due conflitti bellici, le sorgenti di acqua si estinguono con un conseguente effetto negativo sull’economia della località a causa del calo del turismo e dei proventi derivanti dal commercio dell’acqua. Il centro termale viene inizialmente convertito e quindi demolito.

Oggi, vicino alla pista di Cevedale è stato creato un piccolo Museo della città dedicato alla storia della località e del suo centro termale, con foto, resoconti e cimeli di quel periodo così importante per tutto il comprensorio.

Dal secondo dopoguerra in poi, Santa Caterina si è via via trasformata in un centro turistico dedicato agli appassionati degli sport invernali e agli amanti della Montagna.
La località ha dato i natali a celebri campioni dello sci e dell’alpinismo quali Deborah Compagnoni, Marco Confortola e Pietro Vitalini.

Santa Caterina Oggi

Santa Caterina oggi è una località all’avanguardia con strutture ed impianti moderni e funzionali, nell’assoluto rispetto dell’ambiente e della bellezza della natura.

Con 10 impianti di risalita, 35 km di piste da sci alpino, 15 km di piste da sci nordico, sci in notturna, 6 rifugi/ristoranti sulle piste, un meraviglioso resort in quota (Sunny Valley), la località offre il meglio degli sport invernali in una cornice naturale magica ed unica.

E l’estate non è da meno: trekking, mountain bike, alpinismo, escursionismo, ciclismo, sono solo alcune delle attività che si possono svolgere nell’ambito di una vacanza piacevole, serena e rilassante.
A testimonianza della grande sensibilità ed attenzione verso la problematica ambientale, dal 2008 la stazione turistica viene inoltre riscaldata con una centrale termica a biomassa vergine in cui il calore viene prodotto da fonti naturali quali il materiale derivante dalla pulizia e dalla manutenzione dei boschi (rami, fronde, cortecce), i residui della lavorazione nelle segherie, delle potature e dei tagli dei prati.
Dalla centrale partono le tubature che collegano ogni singola abitazione, all’interno delle quali uno scambiatore di calore consente di riscaldare gli edifici senza emissioni di fumi nell’atmosfera, con una tutela assoluta dell’ambiente e della natura della località.

Gastronomia

La proposta gastronomica è quella tipica della Valtellina: sciatt, pizzoccheri, selvaggina, salumi e formaggi, nonché l’immancabile polenta, ancora oggi cucinata nelle pentole di rame sul fuoco dei camini. Piatti tipici con grande rispetto per la tradizione e i sapori della zona. Il tutto innaffiato dai vini più famosi della zona, Sassella, Inferno e Grumello, e dalle storiche Grappe di montagna.

C'era

una volta

Santa Caterina

oggi

Summer Gallery

Scoprire la magia e i colori dell’estate nel comprensorio di Santa Caterina Valfurva

Winter Gallery

Vivere un’emozione senza tempo, i profumi dell’inverno e la gioia della neve
a un soffio dalle principali città della Lombardia e del nord – Italia